Zone di navigazione

L’associazione Pelagos APS svolge le Sue attività divulgative della “cultura del mare” con 2 imbarcazioni di grandi dimensioni, adatte alla vela d’altura.  che sono ormeggiate presso il porto commerciale di Formia (LT).
Questo porto  è collocata in una posizione strategica nel centro del Mar Tirreno (nel Golfo di Formia/Gaeta).

La zona di navigazione usuale è quindi quella del Mar Tirreno centrale.

Le nostre barche, possono raggiungere in comodità e nella massima sicurezza :

  • Le Isole Pontine (Ventotene, S. Stefano, Ponza, Palmarola, Zannone) raggiungibili con 28/36 miglia di navigazione (da 3 a 5,5 ore di navigazione)
  • Le isole Flegree (Ischia, Procida e Capri) raggiungibili con 26/45 miglia di navigazione (da 4,5 a 5,5 ore di navigazione
  • La Costiera Amalfitana raggiungibile con 60 miglia di navigazione

Durata progetti:

  • 1 giorno (i tesserati possono scegliere progetti educativi di navigazione su) 
        • Riviera di Ulisse – Sperlonga – Golfo di Formia/Gaeta
  • 3 giorni (i tesserati possono scegliere progetti educativi di navigazione su)
        • Formia – Ponza – Palmarola – Formia
        • Formia – Ponza – Ventotene – Formia
        • Formia – Ischia – Procida – Formia
        • Formia Ventotene – Ischia – Formia
  • 4/6 giorni (i tesserati possono scegliere progetti educativi di navigazione su)
        • Formia – Ponza – Palmarola – Ventotene – Ischia – Procida – Formia
  • 7 giorni (i tesserati possono scegliere progetti educativi di navigazione su)
        • Formia – Ponza – Palmarola – Ventotene – Ischia – Procida – Capri – Costiera Amalfitana – Formia

I soci di Pelagos a.p.s. possono scegliere su una bacheca i progetti di navigazione a loro più congeniali, basandosi su:

  •  Tipologia ed interesse al progetto
  • Durata del progetto
  • Costo del rimborso spese richiesto per partecipare

P.S.- Il programma di navigazione ed i progetti per l’anno corrente verranno redatti, sulla base delle indicazioni che scaturiscono dalla assemblea soci, dalle esigenze didattiche e dai progetti con gli Istituti Scolastici

Se i soci ne fanno richiesta, sarà possibile stilare progetti di navigazione “ad hoc” in Sicilia (Isole Eolie o le Egadi) , nel Sud della Sardegna o Isola d’Elba ed l’Argentario.

 

DESCRIZIONE DEI LUOGHI DI NAVIGAZIONE

Ponza: Sono 41 i km di coste dell’isola e si presentano molto frastagliati di rocce tufacee, con insenature, cale e faraglioni.

Uscendo dal Porto sulla destra vi sono Le Grotte di Pilato di epoca romana. Subito dopo i Faraglioni della Madonna. 

La punta sud dell’isola è Il Faro della Guardia. Poco più avanti vi è la famosa spiaggia di Chiaia di Luna.

Proseguendo vi è Capo Bianco famoso per il suo tunnel. Più avanti c’è la splendida spiaggia di Lucia Rosa famosa per i suoi tramonti. Subito dopo c’è la baia di Cala Feola con le Piscine Naturali accessibili a piedi.

Altro posto da non perdere è Cala Fonte nella parte nord dell’isola. Alla punta nord dell’isola vi è l’isolotto di Gavi. Tornando verso il Porto una delle più belle spiagge è quella dell’ Arco Naturale.

Subito dopo vi è Cala Inferno con accanto la spiaggia del Core famosa per il suo cuore disegnato nella roccia.

Prima di giungere al Porto c’è la spiaggia di Frontone attrezzata con ombrelloni e sdraio e raggiungibile 

facilmente con le imbarcazioni che effettuano il servizio con la spiaggia.

MANIFESTAZIONI.
La festa patronale di:

          • S. Silverio ( 20 giugno )
          • S. Giuseppe ( 19 marzo )
          • Madonna Assunta a Le Forna ( 15 agosto )

 

 

 

Ventotene: A metà della rotta che unisce Ponza ad Ischia è la più piccola isola abitata delle Pontine. Tranquilla, avvolta da un mare cristallino offre al visitatore una vacanza a stretto contatto con la natura, lontana dal caos e dai rumori cittadini.

Le sue straordinarie morfologie, profumi della macchia mediterranea,gli intensi colori uniti alla calorosa ospitalità dei suoi abitanti regalano un soggiorno irripetibile a chi cerca un’isola lontana dagli stereotipi delle vacanze di mare.

L’isola è poco più lunga di due chilometri, è testimone di una storia millenaria iniziata quando Ulisse ascoltò lungo le sue scogliere il canto delle sirene.
Il faro di Ventotene, indica ai naviganti la rotta e l’imboccatura di una delle tante meraviglie costruite dai Romani, un capolavoro di ingegneria del I sec. a.c. il “porto Romano”, ancor oggi perfettamente conservato e che poco ha da invidiare al ben più famoso “Colosseo”

MANIFESTAZIONI.
La festa patronale di:

  • S. Candida ( 20 settembre )